martedì 28 ottobre 2008

Fermo, per ora

Continua la pausa forzata, attendo di poter riprendere a correre, speriamo di poterlo fare in fretta.
In questi giorni, dunque non mi rimane che fare esercizi cardio in palestra, per la cronaca sto utilizzando una macchina che simula lo sforzo di una handbike, devo dire che non è una passeggiata, quei ragazzi che si fanno la maratona con uno di questi mezzi devo avere due braccia notevoli.
Oltre agli esercizi, stretching, tutore e ghiaccio.
Visto il fermo obbligato, domenica ne ho approfittato per andare a trovare mia cugina che ha una azienda agricola in franciacorta, cosi me ne sono tornato a casa con delle buone bottiglie di vino.
Non è per fare pubblicità, ma il rosso barricato (Baccus 2003) bevuto la sera con pollo nostrano in umido con finferli era davvero notevole. (il merito del pollo alla mia amata mogliettina, che nonostante le origini Polacche, batte di gran lunga qualsiasi moglie autoctona dei miei tanti amici...) e con questa parentesi avete capito perché mi sono dato alla corsa.
Se vi capita di passare da TORBIATO DI ADRO, fermatevi all'Az.da Agricola La Torre.
Buone cose a tutti.

3 commenti:

Alessandro ha detto...

Ciao Mario, casomai se passo da Torbiato posso dire che mi mandi tu? ;)
Dai, vedo che nonostante lo stop forzato ti tieni in forma, vedrai che prestissimo tornerai a consumare le scarpe da running. A presto!

Mario ha detto...

@alessandro, certo che puoi dire che ti mando io, col fatto che mi tengo in forma, bè cerco di fare il possibile.. ma l'appetito non manca !!!!

GIAN CARLO ha detto...

L'importante è non mollare mai di testa