domenica 21 settembre 2008

Maratonina di Brescia 21 Settembre 2008

Eccomi qua reduce da questa gara. La decisione di partecipare l'ho presa ieri, ero in centro a fare spese, e mi sono iscritto alla competiva, nonostante avessi ancora un leggero fastidio ai muscoli del collo, probabilmente un colpo di freddo Venerdì.
Bando alle ciance, questa mattina anche mia moglie mi ha fatto compagnia, lei ha fatto la 10 km in 56'10" ottimo risultato, alla fine era molto contenta !!!
Dopo la prestazione di domenica scorsa alla Scorrimella, dove le gambe hanno girato a dovere, speravo in una buona prestazione.
Sono partito bene, forse con delle ambizioni non proprio alla mia portata, speravo infatti di stare tra 1h35' ed 1h40', comunque ho tenuto molto bene fino al 12 km, con un media attorno ai 4'40" al km. Poi sono iniziati una serie di piccoli fastidi che mi hanno fatto perdere un poco la concentrazione ed il passo giusto, che avevo in mente di allungare dopo il 15 km. Prima l'allunce che mi batteva in punta, infatti non avevo ancora smaltito del tutto la mia unghia nera, poi un sensazione di leggero stiramento alla coscia dx, ed ho iniziato a mantenere un'andatura non molto omogenea, fino al 17 km ho retto comunque bene, ma dal 18 Km in poi non sono riuscito più ad andare come volevo, la velocità oscillava tra i 4'50 ed i 5' al km, peccato perché solitamente gli ultimi km riesco a percorrerli brillantemente.
Trovo solo mentalmente, le energie per allungare negli ultimi 2/300 mt, le gambe non ne vogliono più sapere... Chiudo in 1h41'08" che è anche il mio personale sulla mezza. Ben mi sta, cosi imparo ad essere più modesto.
Comunque, nonostante tutto, anche se penso che sarei potuto stare leggermente sotto 1h40' senza questi piccoli acciacchi.... SONO MOLTO CONTENTO.

4 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Infatti è un ottimo risultato.
Alla prossima farai meglio

Alessandro ha detto...

Grande Mario! Un tempo straordinario e , pare, che tu abbia ancora margini di miglioramento. Complimenti.

Mario ha detto...

@gian carlo, grazie.
@alessandro, il mio tempo sarà anche "straordinario" ma tu hai fatto di meglio...
ciao, ciao !!

Rocha ha detto...

Credo che la cosa più importante sia il divertimento e la sensazione di appagamento e soddisfazione che si ha quando si è dato il massimo. Complimenti.