lunedì 24 novembre 2008

M.U.T.B 2008

MUTB - percorso rosso at EveryTrail

Map created by EveryTrail:GPS Geotagging

Ecco il resoconto della manifestazione di ieri, i ragazzi del Trail Brescia, hanno organizzato il primo "Maddalena Urban Trail Brescia" non competitiva molto ben riuscita a mio avviso, ma andiamo con ordine.
La partenza è fissata per le ore 9.00 presso il negozio "Gialdini" di Via Triumplina-Brescia, il freddo è inteso, molto inteso, il cielo è terso e si capisce subito che sarà una gran bella giornata.
Da fonti non certe sembra che i partecipanti siano circa 400 !!! Sono stati predisposti 3 tracciati : Bianco 11 km, Verde 21 km, ed infine Rosso 27 Km per 1250 Mt di dislivello positivo.
Cerco di scaldarmi come posso, per fortuna il sole spunta e scalda un poco la zona partenza, pochi secondi prima delle 9 si parte.
Il passo è subito abbastanza allegro, forse davanti sono tutti dei mostri ??, il freddo mi entra nei polmoni, le mani e le gambe sono molto fredde, per fortuna i primi 2 km sono su strada in piano, tempo nemmeno di scaldarsi e si inizia a salire il colle S. Giuseppe, da prima da irta strada asfaltata e poi da sentiero con buone pendenze, ed a tratti salie scendi, il bosco ci accoglie, la fila di Trailer è piacevole e dona un bel colpo d'occhio, raggiungo la zona denominata Madonnina dei Cacciatori, riprendo poi la stada per circa 500 mt, e poi via nuovamente sentiero, tra sali e scendi ci dirigiamo verso la Val Fredda ( Mompiano), qui chi ha scelto il tracciato di 11 km gira a dx e scende verso la città, molti comunque girano a sx, ci attende un sentiero davvero impegnatioc e ripido, gradini in legno facilitano la salita, che oltre la fatica è tutta all'ombra, qui per 45 minuti buoni salgo a testa bassa tra gli sbuffi e le imprecazioni, finalmente l pendenza cambia riesco anche a correre, il sentiero sembra interminabile, ma alla fine si raggiunge la cima, dove è organizzato il ristoro il mio orologio segna le 10:45, quindi 1h45 è già volata, due bicchieri di the caldo, chi fa i 21 scende a dx, per i 27 a sx in salita, ora mai sono qui, non mi turo indietro. Salgo ancora,per fortuna la pendenza non è molta ed il dislivello da coprire minimo, seguendo la cresta la vista spazia a 360 gradi il Monte Rosa spicca sullo sfondo a sx, a dx il lago di Garda con il Monte Baldo e le cime minori, a Nord tutto l'arco Alpino, e a sud la pianura padana e gli appennini, visibilità straordinaria. Il sole qui non manca, scalda la mia schiena, bagnata e fredda, finalmente si inizia a scendere, qui la pendenza e buona, si corre e i km passano veloci, la fatica c'è e si sente, tratti di saliscendi tagliano il versante della montagna, per riportarmi verso valle, incontro anche molti Moutain Biker che incitano me e gli altri concorrenti, si scende, si scende, il sentiero si fà davvero ripido ed insidioso, le foglie coprono i sassi e devo prestare la massima attenzione, le gambe bruciano per lo sforzo, ma finalmente rieccomi in nei pressi di Mompiano, ancora un poco di sentiero, tratto insidioso, bagnato e un poco ghiacciato, pianura, qualche centinaio di metri su sentiero e poi si raggiunge la strada gli untlimi due km, un lungo rettilineo che sembra interminabile, svolta a dx e poi si sente lo speaker, molti sono già arrivati, ma non importa, un ultimo sforzo e concludo questa bellissima esperienza.
27 Km in 3h22' bellissime sensazioni e ricordi che rimarranno a lungo nella mia memoria.

3 commenti:

Alessandro ha detto...

Deve essere stato davvero bello e impegnativo. Complimenti per la tua prestazione e la resistenza alla fatica e al freddo. La prossima edizione ci farò un pensierino. Ciao.

Mario ha detto...

bellissimo ed impegantivo, ma molto appagante, da provare

Rocha ha detto...

Complimenti anche a te per la prestazione ed anche per il tuo racconto, fatto sicuramente meglio di quello del sottoscritto !